Argomenti

Qual è il nesso tra il turismo svizzero e la votazione sulla legge delle armi

img

La Svizzera è una meta turistica.

La Svizzera è una meta turistica, e fare escursioni piace non solo a noi svizzeri. Anche per gli ospiti stranieri le nostre montagne, i nostri laghi e le nostre città sono mete ambite. Una spinta in tal senso è venuta soprattutto dall’appartenenza della Svizzera alla rete di visti Schengen e dalla conseguente soppressione dei controlli sistematici delle persone che consente di muoversi liberamente in Europa.
Ora, però, i vantaggi dell’adesione Schengen sono in forse. Nello spazio Schengen la legislazione sulle armi è stata aggiornata e per questo motivo anche la Svizzera deve procedere a una lieve modifica della sua legge sulle armi. Se tralascerà di farlo, rischierà la disdetta automatica entro sei mesi degli accordi di Schengen – con gravi conseguenze per il turismo svizzero.

partecipare
img

Salvaguardare la libertà di viaggio delle cittadine e dei cittadini svizzeri.

Grazie a Schengen possiamo viaggiare liberamente in Europa. Senza questi accordi, alle frontiere svizzere verrebbero reintrodotti i controlli sistematici. Detti controlli interesserebbero non solo gli ospiti stranieri, ma anche tutte le cittadine e tutti i cittadini svizzeri. Oltre a rendere la Svizzera poco attraente come destinazione, vi sarebbero inevitabilmente tempi di attesa più lunghi, snervanti ingorghi e oneri amministrativi maggiori.

partecipare
img

Garantire alla Svizzera disposizioni semplici in materia di visti.

Grazie a Schengen, oggi gli ospiti dai mercati lontani non devono più sobbarcarsi una procedura di visto separata per entrare in Svizzera. Senza accordo, invece, questa agevolazione verrebbe meno. In futuro per la Svizzera sarebbe richiesto un visto supplementare. Conseguenze: procedura di domanda più lunga di almeno 15 giorni e raddoppio dei costi. È molto probabile che gli ospiti dai mercati lontani rinuncerebbero maggiormente alla capatina in Svizzera. Secondo uno studio della Confederazione, il turismo subirebbe perdite del volume d’affari fino a mezzo miliardo di franchi l’anno. Il riconoscimento unilaterale del visto Schengen non sarebbe la soluzione, poiché senza avere voce in capitolo ci renderemmo dipendenti dall’UE

partecipare
img

Conquistare mercati lontani turisticamente. rilevanti

Rispetto all’anno precedente, nel 2017 il numero dei visti rilasciati a scopo turistico è aumentato significativamente (+48.230 visti, +21 per cento). Dall’adesione a Schengen nel 2008, nelle regioni di montagna il numero dei pernottamenti degli ospiti dai mercati lontani è cresciuto dello strabiliante 166 per cento. Ciò ha permesso di compensare il massiccio calo del 43 per cento degli ospiti europei rimasti lontani a causa della forza del franco. Per il turismo svizzero gli ospiti dai mercati lontani sono importanti non ultimo perché spendono ogni giorno più del turista medio – ossia tra i 310 e i 420 franchi.
Ne usufruiscono non solo le strutture turistiche, bensì anche i settori a valle, quali ad esempio il commercio al dettaglio.

partecipare
img

Garantire posti di lavoro e prosperità nelle regioni di montagna.

Il turismo svolge importanti funzioni economiche in tutta la Svizzera e in particolare nelle regioni di montagna, più deboli in termini di creazione di valore aggiunto. Il settore ricettivo e del turismo crea posti di lavoro, genera prestazioni economiche e contrasta le tendenze di spopolamento. Nelle regioni di montagna almeno un posto di lavoro su quattro dipende dal turismo. È indispensabile salvaguardare l’accordo Schengen affinché il turismo possa continuare a fornire questo importante contributo di politica regionale.

partecipare
tripadvisor flickr americanexpress bandcamp basecamp behance bigcartel bitbucket blogger codepen compropago digg dribbble dropbox ello etsy eventbrite evernote facebook feedly github gitlab goodreads googleplus instagram kickstarter lastfm line linkedin mailchimp mastercard medium meetup messenger mixcloud paypal periscope pinterest quora reddit rss runkeeper shopify signal sinaweibo skype slack snapchat soundcloud sourceforge spotify stackoverflow stripe stumbleupon trello tumblr twitch twitter uber vimeo vine visa vsco wechat whatsapp wheniwork wordpress xero xing yelp youtube zerply zillow px aboutme airbnb amazon pencil envelope bubble magnifier cross menu arrow-up arrow-down arrow-left arrow-right envelope-o caret-down caret-up caret-left caret-right